Chiesa di Fraumünster

Chiesa di Fraumünster

La chiesa di Fraumünster è uno dei monumenti che testimoniano il passato di Zurigo e ci trasmettono una fedele cronaca degli eventi che hanno segnato la storia della città.

Uno sguardo al passato

Il monastero benedettino di Fraumünster fu costruito per accogliere le donne dell'aristocrazia europea. Grazie al beneplacito di re Enrique III, il convento godeva di una serie di privilegi, tra cui il diritto di imporre un pedaggio, di coniare di monete e di possedere alcuni mercati. Gli introiti che ne derivavano, contribuivano notevolmente ad accrescere il patrimonio dell'abbazia e, di conseguenza, l'importanza della badessa, che diventò una delle personalità più influenti di Zurigo.

Con la riforma protestante, che considerava la sobrietà come uno dei pilastri della fede, andò perduto gran parte del patrimonio artistico dell'abbazia di Fraumünster, nella convinzione che qualsiasi tipo di decorazione avrebbe potuto distrarre i fedeli dalla loro principale missione, cioè ascoltare la voce di Dio.

Secoli dopo, si tentò di sopperire a questa mancanza di elementi decorativi con l'aggiunta di vivaci e variopinte vetrate che, con una meravigliosa combinazione di modernità e storia, rappresentano scene bibliche che sembrano prendere vita quando la luce del sole filtra attraverso i vetri colorati.

Nel 1525 il convento benedettino fu dissolto e con il passare del tempo divenne uno dei principali luoghi di interesse turistico di Zurigo.

Una passeggiata nella chiesa di Fraumünster

La chiesa di Fraumünster di Zurigo fu costruita in stile romanico, anche se con il tempo fu ampliata seguendo lo stile gotico, dando luogo all'originale fusione di stili che oggi conosciamo e che conferisce all'edificio un carattere unico.

Purtroppo, gran parte della costruzione fu demolita nel XIX secolo, anche se si conservano alcune delle aree originali, tra cui spicca la cripta. Una zona altrettanto interessante a livello turistico è il chiostro, decorato con i vivaci affreschi di Paul Bodmer, che narrano la storia della costruzione della chiesa.

Al suo interno, colpiscono soprattutto le colorate e sontuose vetrate disegnate da Chagall e da Giacometti, oltre all'imponente organo che, con oltre 5.000 canne, è il più grande di Zurigo.

Una visita imprescindibile

La chiesa di Fraumünster è una delle visite da non perdere oltre ad essere uno dei principali luoghi di culto di Zurigo, insieme alla chiesa di Grossmünster. La sua appariscente cupola verde, spesso fotografata dai turisti che visitano la città, è uno degli elementi più caratteristici dello skyline di Zurigo.

Orario

Dall'1 novembre al 29 febbraio: dalle 10:00 alle 17:00.
Dall'1 marzo al 31 ottobre: dalle 10:00 alle 18:00.

Prezzo

Adulti: 5Fr (5,30US$).
Studenti e minori di 16 anni: accesso gratuito.

Trasporto

Tram: Paradeplatz, linee 3, 4, 10 e 15.